31 Ottobre 2020
ASSISTENZA E CONSULENZA FISCALE - ADEMPIMENTI CHE UNA ASSOCIAZIONE DEVE COMPIERE PER RISPETTARE LA LEGGE SULLA PRIVACY
percorso: Home

ADEMPIMENTI CHE UNA ASSOCIAZIONE DEVE COMPIERE PER RISPETTARE LA LEGGE SULLA PRIVACY

ADEMPIMENTI CHE UNA ASSOCIAZIONE DEVE COMPIERE
PER RISPETTARE LA LEGGE SULLA PRIVACY


L´ informativa (art. 13 - codice privacy) è senz´altro il primo e più generalizzato adempimento imposto a tutti i soggetti che trattano dati personali. L´associazione ha l´obbligo di informare il soggetto interessato ( ad esempio il socio all´atto dell´adesione all´associazione) che si raccolgono e trattano dati sul suo conto. L´informativa e´ un adempimento propedeutico a tutte le operazioni di trattamento dei dati personali del soggetto interessato, che si intende porre in essere. Essa deve essere resa all´interessato:

* sia quando si raccolgono alcuni dei suoi dati personali:
* sia quando, avendo già a disposizione i dati dell´interessato, si intenda effettuare una diversa operazione di trattamento.

E´ sufficiente rendere l´informativa all´interessato una sola volta, ed in base ad essa effettuare tutti i trattamenti che si sono prospettati, a meno che non vari un elemento essenziale della stessa.

E´ importante che il soggetto interessato sappia esattamente perché il titolare intende trattare i suoi dati.

Nell´informativa si deve chiaramente specificare se il conferimento dei dati sia obbligatorio o facoltativo e quali siano i soggetti, o le categorie di soggetti, ai quali i dati possono essere comunicati e l´ambito di diffusione degli stessi.

L´informativa non puo´ essere generica , ma deve contenere una precisa individuazione, quanto meno, delle categorie dei soggetti ai quali i dati sono destinati.

Per l´omessa o inidonea informativa è prevista la sanzione amministrativa

Da 3000 a 18000 euro nel caso di dati personali

Da 5000 a 30000 euro per dati sensibili e giudiziari.

Le associazioni, per il trattamento dei i dati di natura comune sono tenute ad ottenere il consenso espresso dell´interessato e per il trattamento dei dati sensibili è necessario ottenere l´autorizzazione del garante.

Il consenso dive essere espresso quindi non è ammesso il consenso implicito, libero , deve cioè essere acquisito senza errore, violenza o dolo e specifico, cioè deve riferirsi ad un preciso genere di trattamento. Non deve essere generico ma chiaramente individuato.

Il consenso non e´ richiesto, quando il trattamento:

• è necessario per adempiere ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;

• è necessario per eseguire ed adempiere obblighi relativi e derivanti da un contratto del quale è parte l´interessato;

• riguarda dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, sempre nel rispetto dei limiti e delle modalità che le leggi, i regolamenti o la normativa comunitaria stabiliscono per la conoscibilità e pubblicità dei dati;

• riguarda dati relativi allo svolgimento di attività economiche, trattati nel rispetto della vigente normativa in materia di segreto aziendale ed industriale.

• E)per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria e nel rispetto della vigente normativa in materia di segreto aziendale e industriale.

Altro adempimento importante è la redazione del Documento Programmatico per la sicurezza (cd. "DPS") nel caso di trattamento di dati di cui agli art.22- 24 L .31.12.96 n. 675 (dati sensibili e giudiziari). Il DPS definisce sulla base dell´analisi dei rischi, della distribuzione dei compiti e delle responsabilità nell´ambito delle strutture preposte al trattamento dei dati, i criteri tecnici e organizzativi per la loro protezione, i criteri e le procedure per assicurare la loro protezione, i criteri e le procedure per la sicurezza delle loro trasmissioni, nonché l´elaborazione di un piano di formazione per rendere edotti gli incaricati del trattamento dei rischi e dei modi individuati per prevenire danni. In sostanza il DPS descrive in maniera analitica la politica sulla sicurezza adottata dal Titolare del trattamento dei dati per la protezione dei dati presenti negli archivi di sua titolarità.

Le società e le associazioni sportive sono interessate in quanto trattano dati personali in relazione ai certificati medici ricevuti dagli atleti, attestanti "lo stato di salute" degli stessi (dato sensibile) e all´idoneità fisica a svolgere determinate attività e ad eventuali infortuni cui l´atleta incorre nel corso della pratica sportiva (dato sensibile).
ESPERIA PALACE HOTEL
[ESPERIA PALACE HOTEL]
La Testa nel Pallone - Pagina facebook
[TUTTO SULLA TESTA NEL PALLONE]
"La Testa nel Pallone" - Torneo Internazionale di calcio a 6 per ragazzi con disabilita´ psichica.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio